Will and Jane

Martedì 30 aprile alle ore 19.30  Auditorium S. Margherita

L’Associazione studentesca “Ca’os Foscari” presenta:

Will & Jane 

Spettacolo in italiano, inglese, francese, mandarino, cantonese, tedesco, portoghese, spagnolo con sovratitoli in italiano

Ispirato alle opere di Jane Austen e William Shakespeare

Traduzione e allestimento: a cura degli studenti del secondo anno di ITES

Supervisione: Nicoletta Pesaro

Regia: Jimmy Lam

 

Il grande scrittore cinese Lu Xun scrisse che Shakespeare è un “eroe” che rende pienamente umani coloro che lo leggono, l’opera del drammaturgo inglese fu menzionata per la prima volta nel 1856 in un testo cinese sulla storia britannica, ma le prime traduzioni circolarono in Cina solo all’inizio del secolo scorso. L’Amleto fu pubblicato per la prima volta nel 1922, nella traduzione di un famoso poeta cinese, Tian Han, mentre l’Otello uscì in cinese negli anni Trenta. Dal canto suo Jane Austen è menzionata per la prima volta in una monografia del 1917. Orgoglio e pregiudizio uscì in due diverse traduzioni a Pechino e Shangai nel 1935.
La lingua cinese si è intrecciata alle opere dei due autori inglesi in varie forme ed epoche, spesso passando attraverso lingue veicolari, come il giapponese: a farle conoscere ai lettori cinesi fu appunto l’eccezionale fioritura di traduzioni e letterature straniere che caratterizzò il periodo del Movimento del Quattro Maggio (1919), straordinario crogiuolo di lingue e culture di cui ricorre quest’anno il centenario.
Gli studenti di ITES, con il loro docente di interpretazione cinese-inglese, Jimmy Lam, portano sul palcoscenico quest’anno una collezione di brani da loro tradotti, tratti da Orgoglio e pregiudizio, Otello e Amleto. Lo spettacolo prevede la recitazione di brani in cinese, cantonese, inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese e italiano: sfidando e abbracciando come nel Quattro Maggio la babele delle lingue traduttive nella loro diversità, gli studenti riescono in realtà a restituire interpretazioni ed emozioni diverse dei grandi testi classici, proprio grazie alla flessibilità molteplice e mutevole sensibilità di ciascuna lingua.

 

The Translator’s Profession IV ed.

Siamo lieti di segnalarvi i prossimi appuntamenti del ciclo The Translator’s Profession:

– 18 aprile ore 12:15  Aula Baratto, Ca’ Foscari
Sun Yifeng  University of Macao
Lecture: The Spaces of Translation

– 7 maggio 2019 ore 11:00 Treviso, Palazzo S. Paolo, Aula 1
Michele Mannoni Università degli Studi di Verona
La traduzione giuridica cinese: tra pratica e ricerca

 

 

 

Sinosfere n. 5: Potere

Il 5° numero di Sinosfere è online. Interamente dedicato al concetto di “potere”, contiene un’introduzione di Marco Fumian e articoli di Beatrice Gallelli, Gaia Perini, Tommaso Previato, Guido SamaraniFlora SapioMaurizio Scarpari e Tanina Zappone, che spaziano dalla concezione di potere nella Cina antica alle sue attuali configurazioni, dai rapporti del potere con religione, popolo e società, al sofferto e controverso ruolo degli intellettuali, vittime e artefici del suo esercizio.

Un’intervista allo scrittore Yan Lianke e la traduzione di un saggio del politologo Yu Keping completano il numero della rivista.

“Orienti Migranti” terzo incontro

April
Tuesday
  23,  8.45
Place: Ca’ Cappello (Aula B), Università Ca’ Foscari, San Polo, 2035 – Venezia

Don’t miss the third session of “Orienti Migranti”, devoted to Iran and Turkey:

Daniela Meneghini, Università Ca’ Foscari Venezia
Le duplicità della letteratura iraniana moderna e contemporanea

Giampiero Bellingeri, Università Ca’ Foscari Venezia
Tezer Özlü e le sue forme di isolamento

Fabrizia Vazzana, Università Ca’ Foscari Venezia
Lo scrittore armeno in Turchia: Mgrdich Margosyan e la condizione di garod

Next session will be held in May, featuring China and Japan.

About translation…

We are glad to invite you to the next events organised by the Laboratorio:

Friday, 12 April, 9:00-13:00 Sala Morelli
Joint Doctoral Workshop: The Evolution of Modern Translation Theory in Asia and the West relatori: Mirella Agorni, Sona Haroutyunian, Paolo Magagnin, Nicoletta Pesaro

– Monday, 15-Tuesday 16 April , Auditorium S. Croce, Treviso
International Conference: Translation History and Translation Stories
Programma_1516aprile

Su Tong in Venice

Lo scrittore cinese Su Tong sarà a Venezia nel mese di aprile. Siamo lieti di segnalarvi gli eventi legati alla sua presenza:

– mercoledì 3 aprile ore 15.00  Sala Morelli, Palazzo Malcanton Marcorà
Rosa Lombardi (Università Roma Tre) Tradurre e ritradurre un testo: La Casa dell’oppio di Su Tong

– giovedì 4 aprile ore 9.30 Auditorium S.Margherita  Su Tong a Incroci di Civiltà

– giovedì 4 aprile ore 17.30 Aula MF2, Magazzini Frigoriferi
Incontro con lo scrittore Su Tong. Tavola Rotonda Su Tong e la traduzione della letteratura cinese in Italia Intervengono: Rosa Lombardi, Maria Gottardo, Monica Morzenti, Giulia Falcini, Paolo Magagnin, Nicoletta Pesaro.

 

The Translator’s Profession IV ed.

Anche quest’anno si terranno le conferenze e i laboratori previsti per il ciclo The Translator’s Profession. I primi due incontri prevedono

– 15 marzo 10.30 (S. Marta, Aula Nuova)
un workshop di traduzione con Coraline Jortay (Université libre de Bruxelles, ULB): Oscillating between poems and short stories: translating flash fiction from Chinese

– 4 aprile 15.00 (Sala Morelli)
in occasione della presenza di Su Tong nell’ambito del programma CI Chinese Writers’ Residency Program e al festival letterario Incroci di Civiltà,
Rosa Lombardi (Università Roma Tre) terrà una conferenza dal titolo Tradurre e ritradurre un testo: La casa dell’oppio di Su Tong

 

 

Tè letterario

La letteratura non è soltanto una materia che alcuni incontrano nel proprio percorso di studi, è e può diventare una passione, un passatempo, un momento di approfondimento e di conoscenza dell’Altro: altri testi, altre persone, altri mondi.
Abbiamo deciso di istituire un’occasione libera e spontanea di incontro intorno ai libri, e, nello specifico, opere di autori cinesi contemporanei. Ci piacerebbe raggiungere un intreccio di molteplici sensibilità e sguardi, accomunati dall’amore per la letteratura cinese – e non –, per costruire un momento di confronto e arricchimento che ci piacerebbe proseguisse anche in futuro.

Il testo scelto per il primo incontro è Racconti fantastici (trad. di Rosa Lombardi, Elliot 2017), di Su Tong 苏童 che sarà ospite della XII edizione del festival letterario Incroci di Civiltà e del Chinese Writers’ Residency Program organizzato dal DSAAM in collaborazione con l’Istituto Confucio di Venezia nel mese di aprile 2019.

La presenza dello scrittore a Venezia e in Dipartimento sarà l’occasione per conoscerlo di persona e porgli domande sul libro letto in queste settimane.

Ci incontriamo lunedì 18 marzo prossimo in sala A Palazzo Vendramin dei Carmini dalle ore 16.30 alle 18.00 per chiacchierare del libro con Nicoletta Pesaro e Federico Picerni. Per partecipare basta iscriversi alla newsletter del sito.

Oltre a parlare del libro, il Book club del Laboratorio propone anche una gara di recensioni al testo, in questo caso la raccolta di racconti di Su Tong, di lunghezza non superiore alle 1000 parole. La migliore recensione verrà pubblicata sul sito del Laboratorio sulla Traduzione delle Lingue Orientali, per informazioni scrivere a: thewaysoftranslation@unive.it

pesaro_bookclub_18-03-2019

 

EATS 3 CONFERENCE

We inform all proponents that the results of the selection process will be available in a few days, i.e. slightly later than stated earlier in the cfp, due to the exceptionally high number of submissions we have received.

We expect to make the results available no later than January 6, 2019. Only successful proponents will be notified at that time.

Please excuse us for any inconvenience this slight delay may cause.

We take this opportunity to wish everybody a happy 2019!

The EATS3 Organizing Committee

Powered by WordPress.com.

Up ↑